Gli interni assoluti costituiscono spazi esperienziali, diversi dai tradizionali ambienti racchiusi tra quattro mura.

Questi nuovi interni vanno oltre i loro confini, risultando assolutamente comunicativi e mai banali; sono in grado di esaltare i nostri sensi rendendoli protagonisti, consentendoci di aprire la mente, permettendoci di sviluppare nuove riflessioni.

Gli interni assoluti sono luoghi immersivi, che spesso si legano a ricordi o desideri primordiali e infantili, suscitandoli in modo nuovo e particolarmente evocativo.

La sinestesia è un fenomeno sensoriale/percettivo, che indica una “contaminazione” dei sensi nella percezione e dunque protagonisti di questo blog diventano questi interni fuori dal comune, capaci di comunicare sempre qualcosa in più, e che non coinvolgono solo il senso della vista ma anche tutti gli altri, creando particolari associazioni.
Posts I Like
Who I Follow

OLAFUR ELIASSON_YOUR SPLIT SECOND HOUSE_BIENNALE DI ARCHITETTURA DI VENEZIA, 2010

L’opera di Eliasson “Your split second house” è un’installazione fatta da tubi, appesi al soffitto, che schizzando acqua in una stanza buia sembrano danzare, illuminata da luci stroboscobiche. Quest’illuminazione da la sensazione che l’acqua si congeli in una serie continua di istanti. 

Lo studio di Eliasson si svela come metafora della vita umana, immaginata come somma di frazioni temporali. Un’installazione coinvolgente ed emotiva in cui si svela la condizione dell’uomo.

Olafur Eliasson

  1. sexyvoodoo ha rebloggato questo post da hikarumaiko
  2. y-sumie ha rebloggato questo post da silviagalli
  3. regenspaziergang ha rebloggato questo post da silviagalli e ha aggiunto:
    Olafur Eliasson – http://www.tumblr.com/tagged/olafur+eliasson
  4. hikarumaiko ha rebloggato questo post da silviagalli
  5. postato da silviagalli